^Back To Top
  
  
  
Get Adobe Flash player

Annunci

Trendy:

Regole

Regole

SCUOLA ITALIANA DI ATENE

SCUOLA DELL’ INFANZIA

 

 

“Cari  genitori,

 in queste pagine ci sono regole e consigli per facilitare il  mio ingresso alla scuola dell’infanzia, per favore fatele leggere anche ai  nonni o alle persone che si occupano di me in vostra assenza.”

 

 REGOLAMENTO DELLA SCUOLA dell’INFANZIA ITALIANA DI ATENE

 

La Scuola dell’Infanzia Italiana di Atene promuove l’educazione del bambino nell’età prescolare, secondo le regole della cultura Italiana senza chiudersi in un retrivo nazionalismo e senza estraniarsi dal contesto sociale nel quale i bambini ed i Loro genitori vivono ed operano, tenendo presenti sempre le condizioni precarie e private nelle quali tale struttura opera e considerando la realtà straniera, con la quale si hanno verifiche costanti e giornaliere. Il Comitato Gestore redige il regolamento interno all’Istituzione stessa ed invita tutte le parti coinvolte nella Scuola alla massima collaborazione onde evitare contrattempi ed incomprensioni di qualsiasi tipo:  

1)     Il giorno di inizio dell’anno scolastico coincide con quello della Scuola Elementare Statale di Atene. Il giorno di chiusura è a fine Giugno.

2)     L’orario di funzionamento della Scuola è vincolato all’orario della Scuola Elementare Statale. L’Orario allungato è stato introdotto per rispondere alle varie esigenze delle famiglie attraverso l’offerta di un servizio di custodia con un programma di intrattenimento liberamente adattato – non è prevista nessuna attività didattica.

3)         L’ingresso dei bambini e’ dalle 08:00 alle 09:00 e non più tardi, per motivi di ordine pedagogico, al fine di favorire un sereno adattamento prima dell’inizio delle attività. Quanti arriveranno oltre tale orario non avranno accesso a scuola, se non giustificati da cause straordinarie.

L’orario di uscita Normale e’ dalle 13.30 alle 14.00; Fanno eccezione solo i bambini impegnati in attività extrascolastiche, ove l’ora di uscita viene concordata con il responsabile dell’attività. Alle 14.00 verrà distribuito il pranzo ai bambini che partecipano all’orario allungato. In ogni caso il rispetto deglio orari è indice di rispetto verso i bambini e le Insegnanti. Trattandosi della fornitura di un servizio, Il Comitato Gestore si riserva il diritto di interrompere la fornitura del servizio a chiunque non rispetti quanto scritto sopra.

4)     Tutti i bambini iscritti sono assicurati con una polizza di gruppo, della quale vengono aggiornate le caratteristiche ogni inizio anno. Dopo la comunicazione vi invitiamo a conservare il numero della polizza qualora possa essere utile.

5)     Le regole riguardanti la sicurezza sono indicate dal tecnico responsabile della sicurezza, uno specialista incaricato ogni inizio anno, e queste regole non vengono messe in discussione.

6)     Le iscrizioni si tengono ogni anno nell’arco di tempo fissato dal Comitato Gestore, tramite il versamento dell’importo previsto ed aggiornato ogni anno dallo stesso Comitato.

      L’importo dell’iscrizione non può essere restituito.

      I Genitori che all’iscrizione non hanno segnalato qualche problema al Comitato Gestore sono obbligati a versare l’intero importo della retta scolastica anche nel caso di interruzione della frequenza del bambino. Richieste particolari al momento della iscrizione saranno valutate, caso per caso, dal Comitato Gestore.

7)     Nel caso in cui il Consiglio delle Insegnanti giudichi che un bambino ha bisogno di trattamenti particolari o la presenza di questo bambino crea problemi di sicurezza o provoca agitazione al normale svolgimento delle attività della Scuola, il Comitato Gestore si riserva il diritto di interrompere la fornitura del servizio. 

8)     I Genitori sono tenuti a depositare la retta, secondo le rate ed entro le date previste all’inizio di ogni anno scolastico. L’importo totale della retta annuale viene calcolato in base alle previsioni di spesa complessive della Scuola ed il 90% di queste riguardano spese per il personale (Maestre ed assistente).

9)     Il Comitato Gestore ha carattere no profit (senza fini di lucro) e i proventi delle rette scolastiche sono a copertura delle spese della Scuola dell’Infanzia. Il Comitato Gestore è supervisionato sia da una commissione di controllo sia da ogni Genitore che lo richieda. Questa è la ragione per cui sarà chiesta l’interruzione della frequentazione agli alunni per i quali non sia stata pagata la rata, entro un mese dalla data prevista.

10)   Il Bilancio verrà presentato dal Comitato Gestore ai Genitori. Ogni Genitore può richiedere, qualora lo ritenga proficuo, un'analisi delle spese e chiarimenti sulla gestione della cassa.

11)   Il Comitato Gestore, presentando la relativa documentazione, può procedere a fine anno Scolastico, qualora lo ritenga opportuno, ad una revisione del bilancio.

12)     I Genitori possono contribuire e collaborare al buon funzionamento della Scuola. Sono tenuti ad informare le Maestre su potenziali problemi. In caso di assenze per malattia oltre i cinque giorni è obbligatorio fornire un certificato medico che dichiari la buona salute del bambino. Inoltre i Genitori devono informare le Maestre in caso di sospetto di malattie infettive (morbillo, varicella, ecc.) o di pediculosi. Alunni con febbre non saranno accettati. Le Maestre non possono somministrare farmaci ai bambini.

13)   Il personale (Maestre ed assistente) sono assunte con contratto a tempo determinato, con stipendio e contributi in linea con la normativa ellenica.

14)     Le Maestre presentano il programma didattico annuale al Comitato Gestore nel quadro di un'attiva collaborazione e scambio/proposte di idee, considerato che la Scuola è luogo di formazione e cultura, non parcheggio per Bambini. La programmazione scolastica è determinata dalle “Indicazioni nazionali per il curricolo della scuola dell'infanzia e del primo ciclo d'istruzione”.

15)   Come descritto nell’articolo 3 comma 1 dello statuto della nostra Associazione Genitori della Scuola dell’Infanzia riguardo allo “sviluppare una stretta collaborazione tra Genitori, Alunni e funzionari della Scuola...” e nello spirito di una cooperazione attiva tra Genitori, sarà inviata a tutti una lista con i nomi e i contatti di tutti i Genitori. Se qualcuno desidera non comunicare i propri dati dovrà farne richiesta scritta al Comitato Gestore. Ogni Genitore si impegna a farne buon uso, esclusivamente per motivi legati alla Scuola e in nessun caso per motivi pubblicitari o similari.    

16)   Chiunque, per vari motivi, necessiti di un Certificato di Frequenza presso la nostra Scuola (per esempio per l’iscrizione a qualche altro istituto) può richiederlo al Comitato Gestore. Il Certificato verrà rilasciato a quanti sono in regola con i pagamenti verso la Scuola.  

17)     Il pagamento della quota di iscrizione equivale alla accettazione del presente regolamento.

 

Vi invitiamo a leggere attentamente lo statuto della nostra Associazione Genitori che potete trovare sul sito della nostra Scuola www.scuolainfanziaitaliana.gr  e a partecipare alle riunioni generali, delle quali riceverete informazione scritta.

 

 

Il Comitato Gestore della Associazione dei Genitori della Scuola dell’Infanzia Italiana di Atene.

 

 

 

 

 

 

Copyright © 2015. Scuola dell' infanzia Italiana Rights Reserved.